I servizi

La Biblioteca, servizio di base e primo punto di accesso del cittadino all’informazione ed alla documentazione, contribuisce ad accrescere la consapevolezza dell’eredità culturale e a trasmetterla alle generazioni future.

Viene curata in modo particolare la raccolta locale storica ed attuale su ogni tipo di supporto, al fine di documentare la storia e la vita culturale, sociale ed economica del territorio. Il risultato è un’importante sezione locale, il fondo storico e il fondo Eno Bellis.
La gestione delle attività avviene attraverso l’utilizzo di un software, SebinaNext, in comunicazione con le oltre 100 biblioteche della provincia e della Regione del Veneto che aderiscono al Polo regionale Veneto. La biblioteca svolge un ruolo attivo proprio all’interno del Sistema Bibliotecario della Provincia di Treviso e come capofila di una rete di 12 biblioteche chiamata Libermarca.

Vengono offerti diversi servizi mirati e attività:

  • prestito locale
  • prestito interbibliotecario provinciale, nazionale e internazionale
  • emeroteca con quotidiani e periodici
  • consulenza bibliografica
  • postazioni informatiche con collegamento gratuito alla rete internet
  • sezione per ipo e non vedenti
  • sezioni speciali: fumetto e giovani adulti
  • un'intera sala dedicata a bambini e ragazzi da 0 a 15 anni
  • progetto Nati per leggere
  • attività di promozione alla lettura - didattica, incontri con l'Autore

Carta dei serviziRegolamento prestito libri

Catalogo libri

La Biblioteca è informatizzata, il software utilizzato per la catalogazione e la gestione delle attività è SebinaNext ed offre i nuovi servizi connessi all’adozione del software unico.
Il nuovo scenario, oltre a unificare oltre 100 biblioteche trevigiane, è collegato al Polo regionale Veneto SBN e quindi al Servizio Bibliotecario Nazionale.

Il fondo libri antichi e rari comprende circa 1800 volumi, stampati tra il XVI e XIX sec., ed anche altre opere edite successivamente, ma di particolare rarità e pregio.
Si tratta di volumi un tempo appartenuti alla Biblioteca Popolare Circolante e a altre istituzioni operanti a Oderzo dal 1872 al 1945 (Biblioteca della Scuola Tecnica, Biblioteca dell’Università Popolare, Biblioteca della Scuola Elementare).
I temi prevalenti sono di natura religiosa, storica e letteraria, ma non mancano i trattati sull’agricoltura e l’allevamento del bestiame.

Catalogo

Biblioteche trevigiane

Visita il nuovo portale delle biblioteche trevigiane: copertine, abstract, commenti, vetrine tematiche, un portale interattivo che potrai arricchire con il tuo contributo

Scopri