L’ANIMA DELLE COSE

Riti e corredi dalla necropoli romana di Opitergium

ODERZO CULTURA
PALAZZO FOSCOLO E MUSEO ARCHEOLOGICO ENO BELLIS

24 novembre 2019 > 14 febbraio 2021

 

LA MOSTRA

Sei secoli di storia, dal I al VI d.C., raccontati in un viaggio attraverso reperti inediti, alla scoperta dell’antica Opitergium e dei suoi abitanti.

” Ave lento viaggiatore, ti saluta Phoebe, schiava di Manilio, figlia di Tito: io che ottenni meritatamente ricompense pari ai compiti assolti”

Phoebe è una degli abitanti della romana Opitergium, di cui la mostra in programma dal 23 novembre 2019 a Oderzo, a Palazzo Foscolo e al Museo Archeologico Eno Bellis, saprà risvegliare la memoria.
Il suo ricordo riemerge nelle parole scolpite nella stele a lei dedicata risalente al I secolo d.C., che conserva i volti di tre personaggi, due donne e un uomo, sullo sfondo di una grande conchiglia; così come il bellissimo cavallino in terracotta, dotato di ruote per il traino, rinvenuto in una tomba di fine II-III secolo d.C., narra di un bambino e dei suoi giochi infantili.

Personaggi, consuetudini, lo spaccato di una società attraverso i secoli; il mondo dei vivi che riemerge dalla città dei morti, grazie all’esposizione promossa e organizzata dalla Fondazione Oderzo Cultura in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica,Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova, Treviso e con il Polo Museale del Veneto.

Una mostra, “L’anima delle cose. Riti e corredi dalla necropoli romana di Opitergium”, che per la prima volta presenta al pubblico, in una visione d’insieme, alcuni tra i corredi più belli e significativi rinvenuti grazie alle indagini archeologiche che, a partire dagli anni Ottanta, hanno interessato il centro di Oderzo, portando alla luce importanti evidenze dell’antica città romana e rivelando il glorioso passato dell’abitato.

 

APERTURA

Da venerdì a domenica 14.00 > 19.00
Tutti i giorni su richiesta

BIGLIETTO UNICO POLO MUSEALE

Intero € 6,00
Ridotto € 4,00

Apertura su richiesta durante la settimana – € 10,00, minimo 10 persone.

CONTATTI

email: fondazione@oderzocultura.it
tel: 0422-718013

 

VISITE GUIDATE 
Attività in collaborazione con Aster

DOMENICA 1, 15, 29 NOVEMBRE alle ore 16.00 Visite guidate aperte al pubblico su prenotazione €10,00. Le visite si attivano al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, prenotazione obbligatoria entro il venerdì precedente.

Gruppi organizzati (massimo 15 persone): € 75,00 a gruppo + € 4,00 a persona, visita guidata in italiano di circa 1h15′;
In lingua € 90,00 a gruppo + € 4,00 a persona.

> PER LE SCUOLE: visita la pagina dedicata alle attività educative didattiche.

Tel: 0422-718013
prenotazioni@oderzocultura.it

__________________________________________________________________________________________

IN COLLABORAZIONE CON

MIBACT
Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l’Area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso.

MIBACT
Polo Museale del Veneto

CON IL PATROCINIO DI 

Regione del Veneto

Comune di Oderzo

MAIN SPONSOR

Setten Genesio SpA

Gruppo Serafin SF Packaging SpA


CATALOGO

Edizioni Ca’ Foscari

 

COME RAGGIUNGERE ODERZO CULTURA

IN TRENO
Stazione ferroviaria di Oderzo. Circa 5 min a piedi dal polo culturale.
Per info e biglietti consultare il sito di Trenitalia

IN AUTOBUS
Autostazione di Oderzo. Circa 5 min a piedi dal polo culturale.
Per info e biglietti consultare il sito della MOM

PARCHEGGIO
Accanto a Oderzo Cultura è presente un ampio parcheggio gratuito.

Immagini:

Cavallino giocattolo
Tomba 4, via Spine’ 2013
Fine III-IV secolo d.C.

Elementi di collana
Tomba 84, Via degli Alpini 1993
ΙV secolo d.C.

Una lucerna a volute e dieci balsamari in vetro
Tomba 22, Sottopasso SS 53 1999-2000
Prima metà Ι secolo d.C.