LILT delegazione di Oderzo, Fondazione Oderzo Cultura e Archivio Storico della Biennale di Venezia insieme per la campagna di prevenzione LILT Nastro rosa

Il 7 ottobre si inaugura

 Divine. Ritratto d’attrici dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 1932 – 2018

Una mostra dell’Archivio Storico della Biennale di Venezia curata da Alberto Barbera

 

Palazzo Foscolo ospiterà fino al 31 dicembre 92 immagini provenienti dall’Archivio Storico della Biennale di Venezia, con i ritratti di alcune delle più celebri dive italiane e internazionali protagoniste della storia del Festival cinematografico più antico al mondo.

 

Dal 7 ottobre al 31 dicembre 2022

LUOGO: Oderzo
INDIRIZZO: Palazzo Foscolo, via Garibaldi 65

ORARIO:
Martedì, mercoledì e giovedì: 9.30-13.00 e 14.00-17.00
Venerdì e sabato: 9.30-13.00 e 14.00-19.00
Domenica: 14.00-19.00

COSTO: euro 2,00. I proventi del biglietto della mostra saranno devoluti da Fondazione Oderzo Cultura a LILT.

Per tutto il mese di ottobre il pubblico femminile potrà accedere gratuitamente alla mostra e al Polo museale.

 

_______________________

 

Oderzo, 27 settembre 2022

LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) delegazione di Oderzo, in collaborazione con Fondazione Oderzo Cultura e Archivio Storico della Biennale di Venezia, in occasione del mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, inaugureranno la mostra Divine. Ritratto d’attrici dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 1932 – 2018.

L’esposizione curata da Alberto Barbera (Direttore Artistico del settore Cinema della Biennale) e allestita a Palazzo Foscolo (via Garibaldi, 65 – Oderzo), si inserisce nel nuovo programma culturale della Fondazione, che vede nella creazione di reti con Enti e Istituzioni un volano per il Polo culturale opitergino.

Dalla collaborazione con l’Archivio Storico della Biennale e con LILT Oderzo, nasce quindi il progetto di portare a Palazzo Foscolo questa esposizione temporanea, allestita grazie alla concessione delle immagini da parte dell’Archivio dell’istituzione veneziana, al sostegno di Setten, Lithos, Eureka Point Sinergie e che vede il patrocinio di Regione Veneto e Comune di Oderzo.

L’inaugurazione del nuovo allestimento è in programma venerdì 07 ottobre con un evento pubblico aperto alla cittadinanza (ore 17.30) e resterà aperto fino al 31 dicembre.

La mostra, realizzata nel 2020 a Forte Marghera dall’Archivio Storico della Biennale di Venezia a cura di Alberto Barbera, viene riproposta ora a Palazzo Foscolo e comprende 92 fotografie divise cronologicamente in quattro periodi, dal 1932 al 1952, dal 1953 al 1967, dal 1970 al 1991 e dal 1993 al 2018 con immagini che raccontano il ruolo delle donne nella storia del Cinema e rievocano la bellezza, il fascino e l’emozione del tappeto rosso.

Sfilano ad esempio “divine” quali Ingrid Bergman e Greta Garbo, Anna Magnani e Gina Lollobrigida, Sophia Loren e Brigitte Bardot, Claudia Cardinale e Jeanne Moreau, Hanna Schygulla e Ornella Muti, Nastassia Kinski e Meryl Streep, Gong Li e Isabelle Huppert, Michelle Pfeiffer e Nicole Kidman, Charlize Theron e Monica Bellucci, Emma Stone e Natalie Portman, Valeria Golino e Alba Rohrwacher, Scarlett Johansson e Cate Blanchett.

 

In occasione della mostra Divine, sono in programma due appuntamenti ad ingresso libero, giovedì 6 e 20 ottobre alle ore 20.30 a Palazzo Foscolo, con la presentazione dei libri: “Graffio” di Tessa Rosenfeld Calenda e “Madri Gotiche” a cura di Alessandro Bencivenni.

 

La mostra è parte del percorso di collaborazione tra La Biennale di Venezia con il suo Archivio Storico, Fondazione Oderzo Cultura e il Comune di Oderzo con cui lo scorso 16 settembre è stata firmata la convenzione per la costituzione del fondo archivistico denominato “Archivio del Premio Architettura Città di Oderzo” che sarà ospitato dall’Archivio Storico della Biennale.