Chi siamo

Fondazione Oderzo Cultura Onlus è un ente senza scopo di lucro, una fondazione di partecipazione: il Comune di Oderzo, socio fondatore, si unisce ad altri soggetti pubblici e privati allo scopo di perseguire esclusivamente finalità di valorizzazione e tutela del patrimonio culturale del territorio opitergino.




















In ottemperanza agli indirizzi del nuovo Codice dei beni culturali e sostenuti dalla Regione del Veneto ci si avvia verso una nuova esperienza, tra le prime in Italia. Ci proponiamo di essere una fondazione operativa, che gestisce, si muove e va incontro al territorio.

Ospitare soggetti diversi, creare delle sinergie preziose e riuscire ad esser punto d'incontro per le istituzioni, per il mondo della ricerca universitaria, per le imprese, le categorie professionali, le associazioni ed i cittadini diventa di fondamentale importanza per il raggiungimento dei nostri obiettivi.


Alla fondazione è stato affidato un patrimonio culturale particolarmente ricco, conta su un consistente fondo librario conservato presso la Biblioteca Civica, la cui sede è stata restaurata da poco, e su tre nuclei di collezioni permanenti: quelle archeologiche, conservate al Museo Opitergino Eno Bellis, sito nella Barchessa di Palazzo Foscolo; quelle pittoriche presso lo stesso palazzo dove si trova allestita la Pinacoteca Alberto Martini ed una esposizione di opere di artisti opitergini.
La Fondazione si propone come laboratorio attivo di produzione Culturale, partecipe di una Comunità che ha scelto strategicamente la Cultura come asse portante del proprio sviluppo.


A testimoniare la ricchezza e l'effervescenza del contesto culturale della città anche il Premio Architettura Città di Oderzo, iniziativa che ha assistito al coinvolgimento sinergico di preziosi supporters, e che ha dimostrato la possibilità di creare un vero e proprio cenacolo-laboratorio, dove le idee possono confrontarsi e diventare espressioni di un atteggiamento culturale finalizzato alla promozione della centralità dell'essere umano e della sua storia.

Ciò che anima la nostra fondazione è il desiderio di promuovere la cultura... quella cultura che porta un bene condivisibile da tutti.